Il diritto dell’informazione e della comunicazione

Il presente manuale nasce dalla necessità di comparare il diritto della Chiesa con il diritto dello Stato, nell’ambito dei diritti irrinunciabili della persona umana che gli strumenti della comunicazione sociale sono chiamati a consolidare. Entrambi questi diritti, anche se sovrani e indipendenti tra di loro, nell’ambito delle comunicazioni sociali sono così inscindibili che l’uno non può esistere senza l’altro, ed entrambi non possono contrapporsi, se non si vuole indebolire la comunità sociale e con essa i valori imprescindibili della persona umana: due ordinamenti giuridici non contrapposti quindi, ma giustapposti l’uno accanto all’altro, uniti nella sfida quotidiana che gli strumenti della comunicazione sociale propongono alla società moderna.

Autore
Nevio Brunetta è avvocato in utroque iure (foro Statale ed Ecclesiale) essendosi laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Padova e in Diritto Canonico presso la Pontifi cia Università Lateranense di Roma.

Avvocato di Corte Suprema di Cassazione e delle Magistrature Superiori è Dottore in Diritto Canonico e insegna, allo IUSVE nel campus di Mestre e Verona, Diritto dell’informazione e della comunicazione al Corso di Laurea in Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale. 

Dettagli del libro

  • Titolo: Il diritto dell'informazione e della comunicazione
  • Autore: Nevio Brunetta
  • Editore: libreriauniversitaria.it
  • Collana: Comunicazione, marketing e new media
  • Data di Pubblicazione: 2011
  • ISBN: 8862921721
  • ISBN-13: 9788862921725
  • Pagine: 352

Per acquistare il libro clicca qui.