Armadio Etico: La moda etica arriva allo IUSVE

Il settore moda, con particolare attenzione al “fast fashion”, ha imposto dei tempi e dei modi di vivere e fruire la moda pericolosi per le persone e il Pianeta. Quello della moda risulta infatti il secondo settore al mondo per inquinamento ambientale, in termini di sostenibilità, qualità di materiali ed etica del lavoro. Tuttavia sempre più associazioni stanno lottando contro la manodopera a basso costo imposta da questo sistema.
Per questo, in relazione all’avvio del nuovo anno accademico che sarà animato da uno spirito «Green» in tutti i campi, lo IUSVE ha inaugurato un progetto speciale: l’Armadio etico. Il progetto prevede la realizzazione di uno spazio dedicato all’interno di IUSVE con un percorso strutturato a pannelli espositivi nei quali verrà raccontata la storia del capo presentato, la provenienza della stoffa, gli approcci sostenibili il tutto affiancato alla presenza di un armadio vero e proprio, nel quale verranno esposti abiti e stoffe provenienti da alcuni brand del territorio impegnati in questa direzione per far conoscere e toccare con mano agli studenti e al personale, la qualità dei materiali.
L’idea di allestire un armadio Etico nasce dai docenti Francesca Bonotto, curatrice e grafico della mostra e Marco Sanavio, in relazione ai brand e alle persone conosciute durante l’esperienza della rubrica “ModaPuntoCom”, che parla di moda e comunicazione di moda etica e sostenibile. Già da qualche anno, infatti, grazie allo spazio messo a disposizione da Cube Radio attraverso la rubrica e i corsi, i due docenti stanno affrontando queste tematiche.

COLLABORAZIONI
Tutti i materiali presenti all’esposizione/mostra sono stati recuperati e/o acquistati secondo una logica di consumo critico e consapevole. Le stoffe per l’allestimento dell’armadio sono state donate da Dietro Le Quinte una scuola di cucito per adulti e bambini. Il concept grafico e l’allestimento saranno curati dalla docente Francesca Bonotto il coordinamento generale verrà gestito dal professor Federico Gottardo.
Cube Radio ha fatto la scelta della mobilità sostenibile per i suoi spostamenti durante tutta la durata della manifestazione e grazie alla collaborazione con l’azienda Estrima di Pordenone è riuscita ad allestire nel bagagliaio della piccola biposto «Birò» un vero e proprio studio mobile per le dirette quotidiane trasmesse dal giardino antistante lo IUSVE.
Un gruppo di performers legato alla scuola padovana «Dance4Fun Academy» guidato da Augusta Basile e Genny Giambrone ha preparato un flashmob legato alla sostenibilità ambientale che si propone di interrompere la routine accademica per lanciare un messaggio volto alla sensibilizzazione e alla cura della casa comune.
Durante tutta la durata della mostra Jasmine Pagliarusco, responsabile di palinsesto di Cube Radio, proporrà quiz sulla moda sostenibile mettendo in palio capi di abbigliamento che rispettano le indicazioni etiche dell’iniziativa.
Anche il buffet dell’inaugurazione sarà attento a qualità e quantità di cibo e bevande, grazie alla collaborazione con «Osteria di fuori porta» e «Cooperativa agricola El Tamiso». A conclusione del progetto sarà programmata una mattinata dedicata al vivere lento, grazie al contributo di ex studenti impiegati in discipline olistiche tra questi Beatrice Scarpa e Tai Chi


ESPOSITORI
Le realtà presenti saranno le seguenti:
  • Solidalia, una cooperativa che si occupa dell’inserimento di persone deboli e svantaggiate in ambienti protetti e dello sviluppo di nuove attività imprenditoriali che possano garantire nuove opportunità lavorative. Oltre ad essere una dei protagonisti della mostra parteciperà all’inaugurazione donando dolcetti vegani realizzati in modo etico.
  • Touchè, un brand di moda rivolto ai vedenti e non vedenti. Traduce il colore in elementi sensoriali tramite l’unione di materiali naturali di alta qualità a impatto zero con la tecnologia di stampa 3D, come esempio di fashion inclusivo e sostenibile.
  • Maeko Tessuti azienda che realizza tessuti naturali di alta qualità a filiera controllata e partecipa allo sviluppo di un’economia sostenibile amica della natura e nel rispetto dell’ambiente e dell’individuo.
  • Eticlò brand italiano che lavora con tessuti naturali e di origine biologica, tinture ecologiche e una filiera responsabile made in Italy.
  • Wrad brand con l’obiettivo di influenzare il cambiamento sociale e ambientale attraverso prodotti innovativi in sintonia con le esigenze del nostro pianeta e delle persone.
  • Xiwikj è un marchio italiano che crea prodotti tessili in India con antiche lavorazioni artigianali.
  • Rifò produce capi e accessori di alta qualità, realizzati con fibre tessili rigenerate e rigenerabili.
  • Altromercato la principale realtà di Commercio Equo e Solidale in Italia.
  • Supermercatino Treviso seconda mano di lusso all’insegna del nobile spirito del riciclo e del riuso.
  • Piùeqo ha l’obiettivo di riuscire a produrre le migliori calze “naturali” con l’attenta selezione dei migliori filati, la ricerca di design e il controllo della qualità dell’intera filiera di produzione.
Guarda il video promo


Ufficializzate le date e le commissioni di tesi di laurea

Sono state ufficializzate le commissioni e le date di discussione delle tesi per la prossima sessione di laurea per i Dipartimenti di Comunicazione, Psicologia e Pedagogia.

DIPARTIMENTO DI COMUNICAZIONE

Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale

Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso di Licenza/Laurea magistrale in Creatività e design della comunicazione  e del corso di Licenza/Laurea magistrale in Web marketing e digital communication


DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA
Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Psicologia dell’educazione

Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso di Licenza/Laurea magistrale in Psicologia clinica e di comunità


DIPARTIMENTO DI PEDAGOGIA
Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore sociale e del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore della prima infanzia

Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso di Licenza/Laurea magistrale in Governance del welfare sociale e del corso di Licenza/Laurea magistrale in Progettazione e gestione degli interventi socio educativi


MASTER FOOD & WINE 
Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del Master universitario interdisciplinare di Primo livello in Food & Wine 4.0 - Web Marketing & Digital Communication



Lezioni in streaming

L'anno accademico 2020-2021 si è aperto oggi con interessanti novità. Le aule dei Campus IUSVE di Mestre e Verona, verranno completate a breve con l'inserimento di tecnologie audio e video per permettere la didattica in modalità duale.

Gli studenti possono presenziare alle lezioni in presenza secondo un calendario prestabilito che si può trovare nell'area SIRIUS, Didattica Digitale Studenti, a questo link https://bit.ly/3cc3NF7.

Gli studenti possono partecipare da casa, connettendosi al link di Google Meet, che il docente pubblicherà nella pagina SIRIUS del suo corso. Invitiamo quindi gli studenti ad iscriversi ai corsi che dovranno frequentare nel primo semestre.

Autodichiarazione stato di salute

Al fine di permettere a tutti di frequentare senza interruzioni l’anno accademico in modalità duale, sarà obbligatoria per tutti la compilazione di un’autodichiarazione dello Stato di Salute. Invitiamo Docenti e studenti a scaricare e compilare l'autodichiarazione. 
Il documento debitamente compilato, dovrà essere consegnato al docente della prima lezione della giornata.

Il documento è provvisorio e verrà sostituito successivamente dal patto di corresponsabilità.

Autodichiarazione Docenti




Autodichiarazione Studenti

 

Servizi di sportello

Sono attivi i servizi di sportello con nuovi orari a partire dal 21 settembre 2020, per chi avesse prenotato il servizio prima del 18 settembre 2020, gli orari son quelli concordati.

Servizi attivi:

  • RITIRO DOCUMENTI IN GIACENZA EX STUDENTI IUSVE    
  • RITIRO PERGAMENE DI LAUREA E CERTIFICATI DI ISCRIZIONE, FREQUENZA, ESAMI E GRADO    
  • RITIRO PERGAMENE DI MASTER o ATTESTATI DI ALTA FORMAZIONE    
Ogni martedì e giovedì dalle ore 10 alle ore 12 da ritirare previo appuntamento.

Importante: per prenotare l'appuntamento scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con almeno 5 giorni lavorativi d'anticipo rispetto alla data in cui si intende ritirare il/i documento/i.
L'oggetto della e-mail dovrà riportare in maiuscolo la dicitura: RITIRO DOCUMENTI 

All’appuntamento lo studente dovrà presentare un documento d’identità e il modulo compilato di autodichiarazione dello stato di salute scaricabile da questa pagina.

Scarica il modulo da presentare per il ritiro dei documenti



Calendari didattici 2020-2021

Si avvisano gli studenti che i calendari didattici per l'anno accademico 2020-2021 potranno essere visualizzati da ogni studente all'interno della sezione dedicata della Pagina Personale Studente (PPS)  e non sarà più possibile visionare i calendari in formato pdf all'interno della piattaforma Sirius e nella sezione calendari dei siti di Dipartimento.

A partire dal 16 settembre i calendari saranno disponibili.

Graduatorie ammissione per l'anno accademico 2020/2021

Si comunicano agli studenti che hanno partecipato alla terza tornata degli OPEN DAY 2020 ON-LINE e conseguenti TEST on-line, le graduatorie degli ammessi.

pdf

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'università via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Scarica il tutorial per il processo d'immatricolazione



Convegno Didattiche.2020: Trasgredire – Connettere - Trasformare

Titolo: Trasgredire – Connettere – Trasformare. Centro Studi Erickson - Convegno Didattiche.2020
Data: 
13 e 14 novembre 2020
Luogo: Palacongressi di Rimini
Costo di iscrizione: 130 euro iva inclusa prezzo riservato a soli studenti IUSVE
Data termine di iscrizione: 15 ottobre
Posti riservati/numero chiuso: 18 iscritti

Il prof. Giovanni Fasoli - docente di Cyber-psicologia e Pedagogia della realtà virtuale,  il prof. Luca Crivellari - docente di Psicologia del cambiamento e dell’apprendimento esperienziale e del Laboratorio di specializzazione professionale, ed il prof. Luca Chiavegato - e-tutor IUSVE, in collaborazione con IUSVELookUp propongono agli studenti IUSVE la partecipazione al convegno internazionale Trasgredire – Connettere – Trasformare. Didattiche.2020 organizzato dal Centro Studi Erickson, presso Palacongressi di Rimini il 13 e 14 novembre 2020.

Le due giornate di formazione prevedono:

  • Plenarie - Due grandi momenti caratterizzanti il Convegno, dedicati alla condivisione e alla riflessione sul mondo e la scuola di oggi.
  • Tavole rotonde - Attività pensate alla luce della situazione odierna. Durante questi momenti relatori e relatrici fanno il punto su diverse tematiche attuali.
  • I grandi incontri - È lo spazio dell'ispirazione. A partire dalle parole chiave del Convegno, relatori e relatrici si susseguono nell'approfondire alcuni dei temi più attuali per la scuola di oggi. Perchè ogni piccola o grande azione acquista significato, se ispirata.
  • Workshop - È il luogo dell'approfondimento su teorie e prassi didattiche. Professioniste e professionisti di ambiti diversi, esperte ed esperti di differenti ambiti disciplinari, propongono relazioni nell'ottica della promozione dell'innovazione didattica.
Scopri il programma dell'evento

Gli aspetti legati al viaggio (trasporto, alloggio, ecc.) verranno definiti in un secondo momento,
Il prezzo riservato agli IUSVE è di 130 euro iva inclusa, per beneficiare di questo prezzo speciale, prenota subito il tuo posto.

Per informazioni e prenotazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nuovo servizio education store

Da oggi è attivo un nuovo portale e-commerce, dove poter trovare una raccolta di prodotti pensati per i diversi percorsi formativi della nostra università. Prodotti a supporto del tuo percorso di studi, per favorirti nell’apprendimento e nella realizzazione del tuo futuro professionale. È possibile acquistare direttamente on-line i prodotti scelti, beneficiando degli sconti riservati agli studenti IUSVE. 
Inoltre, potrai trovare a supporto dell’acquisto numerose opzioni per i tuoi pagamenti con la garanzia di acquistare in tutta sicurezza e tramite un partner di fiducia. 

Clicca qui per visitare il portale

Chiarimenti su documenti per accesso a Concorso Scuola e nuove GPS

A seguito delle numerose richieste di chiarimento pervenute in merito all'accesso al Concorso Scuola 2020 e alle candidature alle nuove GPS (Graduatorie Provinciali per le Supplenze) negli istituti scolastici, teniamo a precisare che l'USR Veneto ci ha confermato (con Nota informale della Direzione Generale) che, in attuazione all'Accordo MIUR/Santa Sede del 13 febbraio 2020, i laureati IUSVE/UPS non debbono presentare alcuna documentazione aggiuntiva a quella espressamente richiesta dalla normativa a coloro che si candidano a tali procedure di selezione.
Di tale profilo giuridico l'USR Veneto darà precise indicazioni agli uffici UAT preposti per la fase valutativa delle candidature.
 
Per ulteriori informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Climate ChanCe 2020: Concorso internazionale di comunicazione e creatività 

Il Dipartimento di Comunicazione dello IUSVE, propone Climate ChanCe 2020, concorso internazionale di comunicazione e creatività per opere edite e inedite sul tema dei cambiamenti climatici, organizzato dall'Associazione Shylock Centro Universitario Teatrale di Venezia con la collaborazione dell’Università Ca' Foscari Venezia, Europe Direct Venezia-Veneto e con il patrocinio di: Commissione Nazionale Italiana Unesco, Ministero per l'Ambiente, la Tutela del Territorio e del Mare, Fondazione CMCC - Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti Climatici, WWF Italia, Legambiente e di ISDE Italia - Medici per l’ambiente.

Il progetto è nato nel 2011 affermandosi come prima iniziativa culturale in ambito nazionale che valorizzasse una riflessione trasversale sui temi ambientali fondamentali, diventati oggi decisivi e di maggiore interesse collettivo.

L’obiettivo è quello di incentivare un approccio interpretativo e attivo nei confronti dei cambiamenti in atto, stimolando l’ideazione e la produzione di strumenti comunicativi e artistici sul tema dei cambiamenti climatici.

L’edizione del 2020 è aperta a qualsiasi interpretazione del tema, ma propone anche alcuni focus tematici in connessione con la Pandemia Covid-19 e il ruolo delle figure femminili nel contesto dei cambiamenti della vita quotidiana imposti dalla sfida ambientale globale.

Possono partecipare tutti gli autori di qualsiasi nazionalità che abbiano compiuto 15 anni al momento della scadenza della consegna degli elaborati, il 30 settembre 2020.
Sono ammessi sia autori individuali sia in forma di collettivo o enti formali.

Tipologia delle opere: è possibile partecipare con lavori inediti e la segnalazione di opere già edite.
È possibile candidare opere di scrittura, immagine, video, audio, street art, musica e qualsiasi altro genere.

La conclusione del progetto prevede un evento pubblico a fine novembre 2020 a Venezia, per la presentazione delle opere selezionate, con la partecipazione di personalità del mondo scientifico, della comunicazione e dello spettacolo. In caso di proroga delle misure di emergenza anti covid saranno previsti una galleria on line e un evento in streaming.

La giuria è composta da esperti internazionali e nazionali del mondo accademico, della creatività urbana, della comunicazione e della critica.

Alcuni nomi: Roberto Giovannini de “La Stampa”, Paolo Virtuani de “Il Corriere”, Serella Iovino dell’Università del North Carolina at Chapel Hill, Mariagrazia Midulla del WWF Italia, Silvia Scardapane di “Inward”, Selvaggia Santin di CMCC, Maria Anna Patti di “Casa Lettori”. Altri rappresentanti della radio e della TV saranno nominati entro settembre 2020.

Scarica il bando completo
www.unive.it/cambiamenticlimatici 

Per maggiori informazioni
Visita www.cut.it 
Scrivi a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

image copyright: Greenpeace - Ulet Ifansasti