IUSVE Cube Radio al Parlamento europeo di Bruxelles

Dal 18 al 21 marzo 2019, quattro studenti dello IUSVE dei Dipartimenti di Comunicazione, Psicologia e Pedagogia e speaker di IUSVE Cube Radio, si recheranno a Bruxelles presso la sede del Parlamento europeo.

Il team raccoglierà sul campo informazioni sull’attività dei parlamentari europei, seguirà la produzione multimediale per IUSVE Cube Radio e ricorderà lo studente Antonio Megalizzi, vittima di un attentato terroristico l’11 dicembre 2018.
L’iniziativa viene realizzata grazie all’invito dell’eurodeputato Flavio Zanonato.  

Antonio Megalizzi, appassionato di giornalismo e speaker di Europhonica (rete internazionale della radio universitarie), ha sempre coltivato il sogno di raccontare l’Europa e di contribuire a risaldare i legami che la costituiscono.  

Perché il suo impegno non sia dimenticato, il team di IUSVE Cube Radio ha aperto la pagina Instagram “Europe4you” all’interno della quale dare spazio ai sogni di ciascuno e, parallelamente, allo scopo di indicare uno spunto su ciò che l’Unione Europea può mettere in campo come azione concreta nei diversi settori.  

Tutto ciò che devi fare è registrare un video di massimo 40 secondi in cui racconti il tuo sogno per il futuro e inviarlo all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il video verrà pubblicato sulla pagina Instagram Europe4you con l’hashtag #E4U insieme ai video di tante altre persone che condivideranno i loro sogni!

IUSVE visita la comunità di San Patrignano

Titolo: Visita a San Patrignano
Data: Venerdì 26 aprile 2019
Campus: Mestre e Verona

La comunità di recupero per tossicodipendenti più grande del mondo.

“San Patrignano è una casa, una famiglia per i giovani che hanno smarrito la strada, che hanno perso motivazione e devono riprendere un cammino fatto di autostima, di dignità, di responsabilità, di entusiasmo. Per i bambini che vivono il disagio di famiglie disintegrate in cerca della serenità perduta.

È un luogo di valori e di rigenerazione dove coloro che cercano di restituire senso alla propria vita, dopo aver attraversato momenti drammatici, ricostruiscono la propria identità e il proprio futuro sulle basi solide dei valori che rafforzano: l’onestà, l’impegno, il rispetto per se stessi e per gli altri, la solidarietà, la capacità di relazione. Circondati da aiuto sincero e da persone che non giudicano ma stanno accanto.”

IUSVE visita San Patrignano con una iniziativa rivolta ai Dipartimenti di: Pedagogia, Psicologia e Comunicazione, triennale e magistrale.

La giornata prevederà viaggio in pullman, visita guidata dai ragazzi ospiti, pranzo in comunità, possibilità di domande e confronto, ritorno.

L’ottica in cui si svolgerà la giornata sarà quella di educazione peer-to-peer, riflessioni su eventuali stili di vita a rischio,  maggiore consapevolezza e capacità di pensiero autonomo.
Trascorreremo l’intera giornata con i ragazzi ospiti della comunità, visitando i laboratori di formazione professionali e gli altri ambienti dove i ragazzi svolgono le loro attività.  

“San Patrignano è una comunità di vita che accoglie quanti sono afflitti dalle dipendenze e dall’emarginazione perché ritrovino la propria strada attraverso un cammino di recupero che è soprattutto un percorso d’amore.
Gratuito, perché l’amore è dono..

San Patrignano è aperta all’esterno nella ricerca del bene comune attraverso attività specifiche nelle scuoleeventi internazionali di approfondimento, programmi specifici e di ampio respiro, incessante lotta contro le dipendenze.”

Per prepararsi alla visita consigliamo la visita a questi link:
www.wefree.it  
https://www.sanpatrignano.org/category/le-storie-dei-ragazzi/ 

Partenza:
ore 6.00 dallo IUSVE time, ritorno alle ore 21.00

Costo:
45 euro, pranzo in comunità incluso per studenti IUSVE
55 euro per esterni IUSVE

Iscrizioni: scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  entro 11 aprile 2019.

L’esperienza si farà con un minimo di 30 iscritti.

Partecipa agli hackathon organizzati da ISRE

1000 euro in palio nei due hackathon tematici organizzati da ISRE in collaborazione con IUSVE e altri partner, che si terranno nel mese di marzo 2019 e rivolti a studenti con o senza impiego (contratti di lavoro subordinato o libera professione).

La partecipazione è gratuita. Ogni partecipante potrà usufruire gratuitamente dei pasti previsti nelle due giornate, a seconda della provenienza e previo specifico accordo con l’organizzazione si potrà usufruire del pernottamento in una struttura vicina.
L'iscrizione deve avvenire entro le date indicate, contestualmente all'iscrizione, si dovrà accettare anche il regolamento.

Volvero smart mobility hackathon 15-16 marzo 2019
Volvero è l’app creata dalla startup WeGo Europe e verrà lanciata su alcune città italiane nel 2019. Definita già da varie riviste l’Airbnb sostenibile delle auto private Volvero ha già ricevuto premi, investimenti e riconoscimenti importanti a livello internazionale. Con l’hackathon mette in gioco il lancio italiano dell’app coinvolgendo i team su: creatività delle campagne di social media marketing, storytelling visivo del prodotto, valori del brand. 

Iscriviti entro l'11 marzo 2019
Iscriviti

Green hack marathon del 22-23 marzo 2019
La serra idroponica per la casa, la ristorazione o il punto vendita.
L’avvento di particolari tecnologie domotiche permette la coltivazione di vegetali di alta qualità anche in ambiente chiuso e controllato come può essere quello domestico o lavorativo. Si realizza, pertanto, un nuovo modello di autoproduzione di vegetali senza pesticidi e a “chilometri zero”.

Iscriviti entro il 18 marzo 2019
Iscriviti

Sarà possibile iscriversi come team già costituito da, massimo, quattro persone oppure, se ci si iscrive come singoli, si verrà aggregati ad un team secondo le competenze e a discrezione degli organizzatori. Verrà stilata una graduatoria degli iscritti all’interno della quale i soggetti occupati, dipendenti o liberi professionisti, avranno precedenza.

Gli hackathon si svolgeranno presso lo IUSVE Cube di via dei Salesiani, 15 a Mestre (Ve).

 

STRUTTURA E PROGRAMMA DEGLI HACKATHON

Venerdì 

08.00 accoglienza e presentazione iniziativa;
08.45 incontro con aziende proponenti e definizione delle tematiche;
09.45 avvio dei lavori dei team;
13.00 pranzo;
14.00 ripresa lavori;
24.00 termine dei lavori prima giornata.

Sabato

08.00 ripresa dei lavori dei team;
13.00 pranzo;
14.00 presentazione dei lavori dei team;
15.00 analisi e verifica lavori, premiazioni;
16.00 conclusioni.

All’interno delle due giornate di hackathon avranno luogo incontri di confronto con aziende leader dei settori, attività informative e formative e saranno promossi specifici contest.

Sostenibilità integrata e innovazione sociale

Titolo: Sostenibilità integrata e innovazione sociale
Data: 09 Marzo 2019
Ore: 09.00 - 13.00
Campus: Mestre

Come attuare la “conversione ecologica” alla quale ci richiama Papa Francesco con l’Enciclica Laudato Sì? Per capire come farlo, si partirà dai risultati del progetto 'Sostenibilità integrata e Innovazione sociale' (finanziato dal Fondo Sociale Europeo), che si è focalizzato sull'interazione tra relazioni umane e capacità di prendersi cura della casa comune. Partendo dal caso del Distretto di Economia Solidale, recentemente sorto tra le province di Treviso e Venezia, ci sarà la possibilità di approfondire e portare il proprio contributo sull'argomento, anche nell'ambito di gruppi di lavoro tematici. L’iniziativa si inserisce nell'ambito degli incontri di approfondimento proposti dal locale Presidio per la Laudato Sì con l'intento di verificare se sia davvero possibile individuare vie alternative che consentano di modificare l'attuale paradigma economico. 

Programma
09.00 Accoglienza
09.15 Introduzione al seminario, Fabio Pranovi (Università di Venezia – Presidio Laudato sì)
09.30 Il framework del progetto SI2, Fabio Poles (IUSVE)
09.45 Beni Comuni e Beni Relazionali: evidenze emerse, Licia Paglione (IU-Sophia) e Gabriella Traviglia (DVRI) 
10.00 Beni Comuni, Beni Relazionali e Qualità del Paesaggio, Elena Granata, Fiore De Lettera (Politecnico di Milano) )
10.15 Beni Comuni, Beni Relazionali, biodiversità del suolo ed eterogeneità del paesaggio, Fabio Pranovi, Rita Vianello (Università di Venezia)
10.30 Coffee break
12.15 - 12.30 Dalle relazioni umane alla cura della casa comune: Elena Granata (Politecnico di Milano)
11.00 - 12.15 Lavori di gruppo
12.30 - 12.45 Conclusioni, Fabio Pranovi

Cyber-coaching, quarta edizione

Titolo: Cyber-coaching, quarta edizione
Data: 26 maggio 2019
Orario: dalle ore 9.00 alle ore 18.00
Campus: Mestre

I Dipartimenti di Psicologia, Pedagogia e Comunicazione offrono agli studenti dello IUSVE e a partecipanti esterni interessati un Training formativo che interseca aree peculiari dell’ambito psicologico, pedagogico e comunicativo.
Il percorso sulla pratica del coaching integrativo, che si colloca nell’ambito della relazione di aiuto, intende favorire nel partecipante lo sviluppo di abilità esperienziali e di competenze avanzate in aderenza agli ambiti che attengono alla social generation.
Pertanto - all’altezza di questo livello -  la ricchezza e la complessità delle tematiche del cyber-spazio saranno trattate secondo il modello di lavoro della pratica del coaching integrativo e, al contempo, si cercherà di dare confine ai parametri essenziali di un intervento professionale efficace capace di accogliere le mutevoli istanze di un ambiente segnato dalla tecnologica in continua evoluzione.

STEP 01 - Lavoro “sulla” realtà virtuale.
La proposta di didattica frontale sulla Realtà Virtuale e i Giochi online, sarà accompagnata da un segmento formativo di tipo pratico-esperienziale rispetto alla teoria e alla tecnica del colloquio (L. Fressini) nella dimensione di relazione di aiuto in contesti di cyber-spazio (G. Fasoli).

STEP 02 - Lavoro “con-la” realtà virtuale.
La seconda parte della giornata - arricchita dalla docenza del prof. Luca Chiavegato, del Dipartimento di Comunicazione dello IUSVE, sarà interamente dedicata all’indicazione di elementi pratici per la progettazione e realizzazione di un “prodotto di realtà virtuale” in accordo con la prospettiva educativa.

Il Corso Avanzato di Alta Formazione Universitaria si svolgerà a Mestre presso il Campus IUSVE il 26 maggio 2019 dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e il pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 18.00.
Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di Alta Formazione Universitaria in “Cyber-coaching, quarta edizione. Relazione di aiuto e comunicazione nei contesti di cyber-spazio” (8 ore).

Sono ammessi a alla giornata formativa gli studenti dei tre dipartimenti IUSVE e gli esterni interessati.
La quota di partecipazione per studenti IUSVE è pari a è 80,00 per gli studenti IUSVE euro e 97,60 per gli esterni
Per iscrizioni, richiedere il modulo inviando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Termine ultimo delle iscrizioni 21 maggio 2019

 

Ufficializzate le date e le commissioni di tesi di laurea

Sono state ufficializzate le commissioni e le date di discussione delle tesi per la prossima sessione di laurea per i Dipartimenti di Comunicazione, Psicologia e Pedagogia.

DIPARTIMENTO DI COMUNICAZIONE

Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze e tecniche della comunicazione grafica e multimediale

Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso di Licenza/Laurea magistrale in Creatività e design della comunicazione  e del corso di Licenza/Laurea magistrale in Web marketing e digital communication


DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA
Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Psicologia dell’educazione

Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso di Licenza/Laurea magistrale in Psicologia clinica e di comunità


DIPARTIMENTO DI PEDAGOGIA
Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore sociale e del corso Baccalaureato/Laurea triennale in Scienze dell’educazione Educatore della prima infanzia

Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del corso di Licenza/Laurea magistrale in Governance del welfare sociale e del corso di Licenza/Laurea magistrale in Progettazione e gestione degli interventi socio educativi


MASTER FOOD & WINE 
Di seguito è possibile scaricare il file per visualizzare le commissioni e i titoli delle tesi del Master universitario interdisciplinare di Primo livello in Food & Wine 4.0 - Web Marketing & Digital Communication



River College-Virtual reality, giornate di studio sull’universo della realtà virtuale

Titolo: River College. Virtual reality. Giornate di studio sull’universo della realtà virtuale
Data: 19-20-21-22 marzo 2019
Orario: 10.00 -18.00
Luogo: Padova, Sala del Romanino e Musei Civici agli Eremitani 
 
I professori Anello, Capodieci, Cavallin e Fasoli, propongono agli studenti IUSVE la partecipazione al River College. Virtual reality. Giornate di studio sull’universo della realtà virtuale.
L’evento, ad ingresso gratuito, si terrà nei giorni 19-20-21-22 marzo 2019 e si svolgerà a Padova in Sala del Romanino e Musei Civici agli Eremitani.

L'evento è ad ingresso gratuito

Per maggiori informazioni:
http://riverfilmfestival.org/giornate-di-studio-sulluniverso-della-realta-virtuale/

La partecipazione all'evento, consente di ottenere 8 ore di recupero e 25 ore di tirocinio accademico all’interno del WorkShop Virtual Reality/Educational Reality.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni:
Prof. Giovanni Fasoli (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Candidati e partecipa ad un workshop presso la sede del Parlamento Europeo

IUSVE indice un concorso finalizzato alla selezione di massimo 4 studenti, per la partecipazione ad un workshop, presso la sede del Parlamento Europeo di Bruxelles come inviati di Cube Radio dal 18 al 21 marzo 2019. 

Il compito del team sarà quello di raccogliere informazioni sull’attività dei parlamentari europei, di seguire la produzione multimediale per Cube Radio, di commemorare con un’idea originale lo studente Antonio Megalizzi, vittima di un attentato terroristico l’11 dicembre 2018.

Invia la tua candidatura entro il 3 febbraio 2019.

Scarica il bando completo

 

IUSVE incontra Emilio Cozzi

Titolo: Incontro con Emilio Cozzi
Data: giovedì 7 marzo 2019 dalle 10.00 alle 13.00 e  dalle 14.00 alle 17.00
Campus: Mestre - Aula Magna

Realtà e/in gioco - Game on-line: virtual reality & e-sports
Giovedì 7 marzo 2019, presso il Campus IUSVE di Mestre, Emilio Cozzi, esperto di giochi on-linee-sport e autore della prima video-serie dedicata ai pro player italiani The Italian Gamers, terrà un seminario-incontro nell’ambito del corso di Cyber-psicologia e new-media communication, Psicopatologia della realtà virtuale e di Pedagogia della realtà virtuale del prof. G. Fasoli.

La proposta è aperta a tutti gli studenti.

Vista l’attualità del tema, l’incontro verrà replicato in due momenti speculari per favorire una maggiore partecipazione:

  • dalle 10.00 alle 13.00
  • dalle 14.00 alle 17.00

Emilio Cozzi, 44 anni e un passato da musicista, giornalista e autore di Simmetrico Network, ha iniziato la sua carriera come critico cinematografico. E’ stato vicedirettore di Zero, il più importante free press magazine di intrattenimento culturale in Italia.
Attualmente scrive di cultura videoludica e di videogiochi per "Il Sole 24 Ore", "Il Corriere della Sera", "Forbes Italia", "La gazzetta dello sport" e "Wired Italia".
Ha una propria rubrica su Red Bull Games ed è autore della prima videoserie dedicata ai pro player italiani "The Italian Gamers"

Per partecipare al convegno è obbligatoria l'iscrizione tramite Eventbrite

 Eventbrite - IUSVE incontra Emilio Cozzi

Un viaggio nell’esperienza umana - Exploring Capacities and Conflicts

Titolo: Un viaggio nell’esperienza umana - Exploring Capacities and Conflicts 
Data seminario: 21-22 febbraio 2019
Data convegno: 23 febbraio 2019
Campus: Mestre

La dr.ssa Jeanne Magagna, nell’ormai classico e atteso appuntamento IUSVE - Centro Studi Martha Harris, accompagnerà gli studenti di Psicologia e i professionisti, in un viaggio affascinante attraverso le fasi della vita umana, tra risorse e limiti, gioie e sofferenze, luci e ombre.
La sua pluridecennale ed internazionale esperienza di psicoterapeuta e didatta, presso la Tavistock Clinic di Londra, permetterà di aprire spazi di riflessione, approfondimento e confronto con seminari tematici, case works e clinical vignettes, lavori di gruppo in ambito clinico e dello sviluppo. La tre giorni seminariale è particolarmente rivolta a studenti di laurea magistrale in psicologia, psicologi e psicoterapeuti, professionisti in ambito sanitario ed educativo.
Per l’occasione, sabato 23 febbraio verrà presentata in anteprima la riedizione italiana del suo best seller “Il bambino silenzioso. Comunicare senza parole” a cura di Jeanne Magagna e Nicola Giacopini pubblicato da LIbreriauniversitaria.it

Scarica il programma digitale

 

 

 

Jeanne Magagna, PhD, già Responsabile per ventidue anni del Servizio di Psicoterapia presso il Great Ormond Street Hospital for Children di Londra e Consultant Psychotherapist all’ Ellern Mede Centre for Eating Disorders a Londra. Ha consequito qualifiche professionali come Psicoterapeuta infantile, familiare e per adulti presso la Tavistock Clinic di Londra.  E’ stata vicepresidente e coordinatrice dei corsi di formazione sul Modello Tavistock del Centro Studi Martha Harris a Firenze e Venezia. E’ docente nel Programma Tavistock sul suicidio e l’autolesionismo. Il suo principale interesse attuale consiste nell’applicazione dell’Infant Observation al lavoro con persone in setting clinico e didattico.
Tra le sue pubblicazioni internazionali:
Universals of Psychoanalysis (1994); Psychotherapy with Families; Crises in Adolescence; Intimate Transformations: Babies with their Families; The Silent Child: Communication without Words (Karnacs, 2012); Observacion du Bebes (Observation of Babies) (Mexico City, Mexico: PAIDOS, 2012); Creativity and Psychotic States (Routledge:2015) and  Bebegi Anlamak  (Infant Observation) (Istanbul: Baglam Press: 2016).

Per maggiori informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscriviti
Eventbrite - Un viaggio nell’esperienza umana - Exploring Capacities and Conflicts

 

Improvvisazione, relazione, comunicazione e gioco

Da Mercoledì 11 Marzo dalle 18.00 alle 20.30 presso il Campus di Mestre, lo IUSVE organizza un corso di 12 incontri di laboratorio teatrale aperti a tutti tenuti dalla Dott.ssa Evarossella Biolo.

Per parlare in pubblico, per essere funzionali nell’espressione dei concetti, è fondamentale che l’intera comunicazione, verbale e non, sia efficace. Per sviluppare le capacità espressive e comunicative, il teatro offre molti spunti e, in particolare attraverso il percorso proposto, porta ad avere consapevolezza dell’unicità del proprio stile comunicativo, potenziandone e sviluppandone le sfumature.
Il corso prevede un lavoro sull’improvvisazione teatrale, sul racconto, sulla creazione e sul gioco.

Il percorso di formazione proposto in questa sede ha due matrici: il clown e la narrazione.

La poetica del clown nasce dall’incontro con insegnanti quali Giovanni Fusetti, Paola Coletto, Ted Kaijser, Maril Van Den Broek, Andrè Casaca. Con quest’ultimo collaboro ad uno spettacolo (Noise. Prod. Teatro C’Art (FI), regia A.Casaca).

Il racconto è stato approfondito attraverso il lavoro di Laura Curino e Roberto Anglisani ma in particolare seguendo per un anno nei suoi laboratori di ricerca Ascanio Celestini, che unisce la ricerca etnografica all’arte del raccontare e con Giuliana Musso narratrice e attrice che usa il racconto come strumento d’indagine.



Dott.ssa Evarossella Biolo: attrice professionista e formatrice teatrale. Dottoressa in Sc. dell’Educazione, PhD in Sc. Storiche specializzata in ricerche su teatro e territorio.
Da ormai quindici anni produce spettacoli dei quali cura la regia e lavora come attrice con Matàz Teatro ma anche per altre compagnie a livello nazionale.
La sua formazione artistica ha attraversato principalmente tre stili: il teatro d’attore, il clown e la danza. Con maestri del calibro di C. Pezzoli, G. Musso, A. Celestini e molti altri ha imparato cosa significa stare in scena, con la sua identità ma senza farsi schiacciare da ciò che è per poter diventare altro da se. Ha approfondito il clown per svariati anni con maestri della scuola lecoquiana e collaborando con loro a diversi spettacoli come attrice. Continua a studiare danza per non perdere mai la consapevolezza che stare in scena significa esserci con corpo e mente.

La didattica teatrale che propone nasce, interseca ed elabora gli insegnamenti di tutti i maestri che ha incontrato e che continua ad incontrare nel suo percorso d’attrice e fa perno su alcuni concetti quali il gioco, il piacere, la relazione, l’ascolto, la conoscenza di sé e del gruppo.

Quota di iscrizione studenti IUSVE: 140 €
Quota di iscrizione non studenti IUSVE: 200 €

Il corso sarà attivato al raggiungimento di 12 iscritti.
Per iscrizioni e ulteriori informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 4 marzo.