Il master universitario interdisciplinare di I livello in Psicologia dello Sport, giunto alla seconda edizione, prevede cicli di lezioni frontali sulle discipline di base, lezioni seminariali monotematiche su argomenti di particolare rilevanza scientifica ed esercitazioni pratiche con analisi di casi attraverso i quali si approfondiranno le modalità di consulenza e intervento.

Il lavoro didattico sarà supportato da una piattaforma web per la formazione a distanza. Su tale piattaforma saranno archiviati e resi disponibili ai corsisti tutti i materiali didattici relativi alle lezioni frontali, ai laboratori ed alle esercitazioni. Il master ha durata annuale (ottobre 2018 – aprile 2020) e rilascia 60 European Credit Transfer System (ECTS) che corrispondono ai Crediti Formativi Universitari (CFU) delle Università statali presenti sul territorio italiano. 60 ECTS corrispondono quindi a 60 CFU.

Il Master prevede 1500 ore di lavoro per lo studente, corrispondenti a 60 ECTS: 25 ore di attività per ciascun credito comprendente lezioni frontali, studio personale, laboratori tirocini ed elaborazione personale, articolati nel seguente modo:

  • 40 ECTS di lezioni teorico – pratiche (320 ore in presenza);
  • 5 CFU di Attività a libera scelta (ad es., partecipazione a Convegni, workshop, attività di ricerca, collaborazione con professionisti o docenti, etc.) da concordare preventivamente con il Coordinatore del Master;
  • 10 ECTS di Tirocinio supervisionato presso organizzazioni sportive ed enti convenzionati con lo IUSVE;
  • 5 ECTS dedicati alla preparazione di una Prova finale (project work).

Lezioni
Le lezioni si svolgeranno, di norma, con frequenza mensile nell’arco di 20 weekend, il sabato e la domenica, dalle 9:00 alle 18:00 (8 ore al giorno), nella sede IUSVE, a Mestre, in via dei Salesiani 15. Le lezioni saranno organizzate secondo aree formative come indicato in Tabella. 

Attività Formative

Insegnamenti di base (5 ECTS)
Psicologia dello sport e dell’esercizio: ambiti di intervento. Psicologia clinica dello sport. Motivazioni alla pratica motoria e sportiva. 
Arousal, stress, ansia, emozioni e stati psicobiosociali. 
Comunicazione, feedback e rinforzo per l’apprendimento motorio e la prestazione.
Coesione, leadership e dinamiche di gruppo.
Abilità mentali e mental training.
Strumenti e tecniche di assessment.
Biofeedback e neuro feedback.
Neuroscienze, equilibrio stress-recupero e prestazione.

Laboratori in aula (1 ECTS)
Tecniche di autoregolazione.
Dinamiche di gruppo, team building e team working.
Strumenti e tecniche di assessment.
Biofeedback e neuro feedback.
Equilibrio stress-recupero.

Tirocinio  (10 ECTS)
Tirocinio di 250 ore.

Tesi (5 ECTS)
Preparazione elaborato scritto finale.

Totale ECTS 60

La frequenza alle lezioni è obbligatoria per almeno i 2/3, pena l’esclusione dal Master.

Laboratori
Per ciascuna area disciplinare è previsto un Laboratorio, per un totale di 10 ECTS. Il Laboratorio, o workshop, si affianca alle lezioni teoriche offrendo una integrazione esperienziale con il coinvolgimento diretto degli Studenti sotto la guida dei Docenti.
Il laboratorio, nella sua valenza formativa, si caratterizza come il luogo più idoneo e funzionale all’articolazione e alla progettazione di attività formative in cui si fondono il contributo e l’apporto delle discipline psicologiche e pedagogiche e quello della prassi ed esperienza che ciascun corsista mette in atto nella propria professionalità.
La frequenza ai laboratori è obbligatoria per il 100% delle attività.

Tirocinio
Il tirocinio consta di 250 ore (10 ECTS), da svolgere presso Enti esterni scelti dai corsisti stessi e da convenzionare con l’Università. Il tirocinio ha l’obiettivo di realizzare specifici progetti in precedenza concordati con l’ente ospitante. Il lavoro svolto nel tirocinio sarà oggetto del Project work che l’allievo discuterà al termine del Master.
La frequenza del tirocinio è obbligatoria per il 100% delle ore.

Tesi
L’esame finale consiste nella discussione di un elaborato scritto (tesi di natura compilativa o sperimentale) su una delle tematiche affrontate durante il master o relative all’attività di tirocinio svolta. Il direttore scientifico, il coordinatore didattico ed i docenti invitati saranno a disposizione del corsista per eventuali indicazioni bibliografiche e suggerimenti utili allo svolgimento della tesi.