TASSA ANNUALE DI IMMATRICOLAZIONE O ISCRIZIONE

  • La tassa di immatricolazione, di 100 euro si paga al momento dell’immatricolazione (primo anno);
  • la tassa annuale di iscrizione agli anni successivi di 100 € si paga al momento del rinnovo dell’iscrizione e comunque entro la data del 15 settembre di ogni anno.


TASSE UNIVERSITARIE
Le tasse universitarie sono decise annualmente dal Consiglio di Amministrazione dello IUS. Gli importi delle tasse universitarie dell’anno di immatricolazione restano invariati durante il ciclo di studi (triennio o biennio), fino all’entrata in “fuori corso”.

Per gli studenti “in corso” sono previste 4 rate con le seguenti scadenze:

  • rata 1: 15 settembre 2020;
  • rata 2: 31 ottobre 2020;
  • rata 3: 20 febbraio 2021;
  • rata 4: 15 aprile 2021.


TASSE UNIVERSITARIE PER NEO IMMATRICOLATI A.A. 2020-2021
Per l’anno accademico 2020-2021 restano in vigore le medesime tasse previste per l’a.a. 2019-2020

Scadenza rate

Baccalaureato/ Laurea Triennale Dipartimento Psicologia

Baccalaureato/ Laurea Triennale Dipartimento Pedagogia

Baccalaureato/ Laurea Triennale Dipartimento Comunicazione

Licenza/ Laurea Magistrale tutti Dipartimenti

Acconto 1°rata
(versato all’atto di immatricolazione)

€ 200

€ 200

€ 200

€ 200

Saldo 1° rata
15/09/2020

€ 625

€ 625

€ 650

€ 688

2° rata
31/10/2020

€ 625

€ 625

€ 650

€ 688

3° rata
20/02/2021

€ 625

€ 625

€ 650

€ 687

4° rata
15/04/2021

€ 625

€ 625

€ 650

€ 687

Totale tasse universitarie

€ 2.700

€2.700

€ 2.800

€ 2.950

Tassa immatricolazione

€ 100

€ 100

€ 100

€ 100


MODALITA’ DI PAGAMENTO TASSE UNIVERSITARIE
Tutte le informazioni sulle tasse relative al proprio percorso di studi sono disponibili per lo Studente nella Pagina Personale Studente (PPS), alla sezione “Segreteria”. Qui sono evidenziati gli importi e le date di scadenza delle rate. I pagamenti vanno effettuati esclusivamente tramite MAV.

Lo Studente dovrà generare il MAV corrispondente all’addebito da pagare, scaricare il bollettino con cui effettuare il pagamento. Entro circa 3 giorni lavorativi il sistema aggiorna automaticamente la PPS senza necessità di invio di ricevute o contabile del bonifico da parte dello Studente.

Lo Studente è autorizzato a frequentare le lezioni o i laboratori e sostenere gli esami solo se in regola con il versamento delle tasse universitarie.

STUDENTI "FUORI CORSO"
Si entra nella modalità di studente “fuori corso” dopo aver pagato le rate complete per sei semestri (Baccalaureato) o quattro semestri (licenza) a prescindere da eventuali ECTS riconosciuti che potrebbero far abbreviare il percorso accademico. Diventa studente “fuori corso”, chi non si laurea entro il semestre successivo a quello di conclusione del Baccalaureato (sei semestri) o della Licenza (4 semestri).

Gli importi delle tasse di “fuori corso” sono calcolati sulle tasse universitarie dell’anno accademico corrente.

Gli Studenti “fuori corso” sono tenuti ai seguenti pagamenti:

  • la tassa di iscrizione annuale di 100 euro;
  • le tasse universitarie il cui importo è così determinato:
    • il 30% delle tasse universitarie dell’anno corrente per il 1° anno fuori corso;
    • il 40 % delle tasse universitarie dell’anno corrente per il 2° anno fuori corso;
    • il 60% delle tasse universitarie dell’anno corrente per il 3° anno fuori corso e successivi.


MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE TASSE PER IL “FUORI CORSO”
Tassa annuale di iscrizione: 100,00 euro (cento/euro)

  • entro il 15 marzo per il primo anno fuori corso
  • entro il 15 settembre per gli anni successivi al primo

Tasse universitarie: due rate con importi indicati nella PPS, secondo le seguenti scadenze:  

  • Primo anno fuori corso:
    • rata 1 fuori corso: 15 marzo 2021;
    • rata 2 fuori corso: 15 aprile 2021.
  • Anni successivi al primo:
    • Rata 1 fuori corso: 15 settembre 2020;
    • Rata 2 fuori corso: 15 aprile 2021.

Per gli studenti iscritti nel II semestre le scadenze sono così definite:

  • Primo anno fuori corso:
    • rata 1 fuori corso: 15 settembre 2020
    • rata 2 fuori corso: 31 ottobre 2020
  • Anni successivi al primo:
    • Rata 1 fuori corso: 15 marzo 2021;
    • Rata 2 fuori corso: 15 settembre 2021.

DIRITTI DI MORA
Il mancato rispetto delle scadenze dei pagamenti comporta l’addebito di una mora così calcolata:

  • 10 euro dal 6° al 15° giorno di ritardo;
  • 25 euro dal 16° fino al 30° giorno di ritardo;
  • 50 euro oltre il 30° giorno di ritardo.

Per il calcolo dei diritti di mora la data di pagamento del MAV determina l'importo da versare.

Nel caso di ritardo nei pagamenti, l’Ufficio Contabilità IUSVE provvederà (entro 30 giorni dalla data di scadenza della rata) ad aggiornare la PPS dello studente con l’importo relativo ai diritti di mora che dovrà essere saldato con pagamento MAV dallo studente per poter accedere all’iscrizione agli esami. Sui diritti di mora non si applicano ulteriori more.

Qui è possibile scaricare la Guida sintetica ai pagamenti delle tasse universitarie 2020-2021:



Per maggiori informazioni:
dott. Claudio Canovese (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.)